La zucca è un ortaggio notoriamente ingombrante che, in apparenza, si presta poco alla coltivazione in vaso. Intendiamoci: non è del tutto falso, specie se parliamo di zucche da 25 kg o addirittura da 50 kg. Se però intendi realizzare il tuo piccolo orto in vaso, tutto sta nello scegliere varietà di zucca naturalmente piccole, adatte quindi a spazi ristretti.

In questo articolo vedremo quali sono i tipi di zucca migliori da coltivare in vaso, per gustare il sapore dell’autunno senza andare al supermercato.

Zucca Delica

Zucca Delica

Zucca Delica

I frutti di questa varietà pesano massimo 2,5 kg e sono tondi, leggermente schiacciati ai poli. La buccia è di un bel verde scuro, con striature gialline; essendo molto sottile, puoi mangiarla insieme al resto. La polpa è invece arancione intenso, dolce e compatta.

Avrai visto la zucca Delica in un po’ tutti i supermercati, quando arriva la stagione. Questo perché è una varietà molto vigorosa e che produce un buon numero di frutti. Per farla crescere bene basta fornirle:

  • terriccio ricco di materia organica;
  • irrigazioni regolari e abbondanti;
  • 6-8 ore di luce solare diretta.

Le zucche sono pronte in massimo 90 giorni dal trapianto, quindi puoi raccogliere la zucca Delica da luglio fino ad ottobre. Inoltre, è una delle varietà di zucca che si conserva più a lungo.

Zucca Hokkaido (Uchiki Kuri)

Zucca Hokkaido (Uchiki Kuri)

Zucca Hokkaido (Uchiki Kuri)

Varietà che riesce ad essere una gioia sia per gli occhi sia per il palato.

La Uchiki Kuri produce infatti frutti che pesano appena 1,5 kg, a forma di lacrima e di un bel rosso-arancio. Queste piccole zucche non si limitano a decorare il balcone, però: la loro polpa è densa e zuccherina, ottima per i dolci.

Ciò che rende la Hokkaido Uchiki Kuri particolarmente adatta al balcone è la sua tendenza a crescere verso l’alto: sistema il vaso accanto a un traliccio o a una rete, per sfruttare lo spazio in verticale e decorare il tuo balcone.

Se tutto va bene, continuerai a raccogliere queste piccole zucche fino a inverno inoltrato.

Zucca Jack Be Little

Zucca Jack Be Little

Zucca Jack Be Little

Le zucche viste sopra ti sono sembrate piccole? Preparati a conoscere la Jack Be Little che, come da nome, è una vera e propria zucca in formato mignon.

Una zucca Jack Be Little misura in media 10 cm di diametro e pesa appena 300 g. Nonostante le dimensioni, l’aspetto è quello classico di una zucca dei cartoni animati: forma tonda un pochino schiacciata; costolatura molto evidente; buccia arancione. Una delizia in minuatura.

Non solo i frutti di questa varietà sono piccoli, ma anche la pianta stessa. La Jack Be Little è infatti rampicante e compatta, il che la rende un ottimo tipo di zucca da coltivare in vaso, magari su balconi di piccole dimensioni. Balconi che continuerà a decorare fino all’autunno inoltrato, specie considerando il vigore e la produttività della varietà.

Zucca Sweet Dumpling

zucca Sweet Dumpling

All’interno di questa lista, è forse la zucca con l’aspetto più particolare. La varietà Sweet Dumpling produce infatti zucche pesanti appena 500 g, tonde e costolate, ma con la buccia bianca striata di verde. La polpa è arancio chiaro, cremosa e ottima per preparare vellutate.

Come molte altre varietà nella lista, anche questa è rampicante: piantala sotto un traliccio e vedrai le sue piccole zucche prosperare nel giro di 4 mesi, numerose e grandi poco più di un pugno.

Occhio a non farle crescere troppo, però, se non vuoi bloccare la produzione di nuove zucche. L’ideale è raccoglierle quando la polpa smette di essere cedevole e il gambo inizia a seccare.

Zucca Table

Zucca Table

Zucca Table

La varietà Table Queen Acorn è piccola ma tosta, come ci si aspetterebbe da una zucca invernale.

Questo tipo di zucca produce frutti da forma di ghianda e con una costolatura molto marcata, pesanti pressapoco 700 g e di un bel verde scuro, quasi tendente al nero; la polpa può essere gialla o arancione brillante, a seconda della zucca.

La Table Queen Acorn è una zucca con poche pretese, perfetta per chi cerca una pianta abbastanza facile da coltivare. A seconda delle tue esigenze, puoi scegliere se assecondare il suo portamento strisciante o fornirle un supporto. Noi ti consigliamo di usare un traliccio, per risparmiare spazio e ridurre il rischio di malattie, ma asta a te decidere.

Per il resto, dalle acqua e concime per zucche in abbondanza: otterrai tante zucche piccole e gustose.

Voglia di zucca ma non di coltivarla?

 persona che coltiva una zucca in un orto

persona che coltiva una zucca in un orto

Questo autunno, passa da Vargas Borgomanero: con ogni pieno di GPL otterrai una zucca coltivata in uno degli orti in affitto di Orti a Tutto Gas!

Rimani aggiornato, iscriviti alla newsletter